telefono erotico vero

Lavorare per un telefono erotico (FAQ)

Riceviamo spesso richieste di persone che vogliono sapere cosa significa lavorare per un telefono erotico, se facciamo selezione personale e se eventualmente ci fosse posto anche per loro. Andiamo con ordine, rispondendo alle domande che più frequentemente ci vengono poste.

Chiamare un telefono erotico è reato?

Assolutamente no. Sia chi risponde sia chi chiama non corre alcun rischio. Questo perché la legge italiana punisce, considerandolo reato, qualsiasi atto sessuale a pagamento che preveda contatto fisico e stimolazione delle zone erogene del cliente.

Questa situazione è considerata prostituzione, pertanto illegale e perseguibile penalmente. Con le chiamate erotiche non c’è nessun contatto né fisico né visivo, per cui non vengono considerate prostituzione.

Il contenuto delle telefonate è chiaramente ed esplicitamente sessuale, con descrizioni dettagliate delle attività sessuali che si vogliono compiere, ma non c’è contatto fisico, per cui nessuno corre rischi di nessun tipo.

Chi chiama le linee erotiche?

Chi chiama una linea erotica sono persone assolutamente normali, per lo più, con sani appetiti sessuali. Soprattutto persone con fantasie sessuali che non riescono a soddisfare con la propria moglie, compagna, fidanzata. Non dimentichiamo che viviamo in una società che è intrisa di cattolicesimo, di tabù, e se pur i costumi sono molto evoluti, parlare di sesso, parlarne in maniera “morbosa”, ancora non è per tutti.

Chi invece lavora per una linea erotica come la nostra ha abbondantemente superato tabù e pregiudizi di ogni tipo. Ci sono anche persone che chiamano i numeri erotici perchè sono o si sentono sole per i più disparati motivi.

Di solito queste sono le telefonate più belle, perché con loro chi riceve le chiamate erotiche può regalare non solo sensazioni fisiche ma soprattutto può dare conforto emotivo e motivare la loro autostima.

Chi lavora per un telefono erotico?

Donne e uomini di ogni tipo, Gay e Lesbiche, trans e mistress, padrone, schiave, amanti del sadomaso e del bondage.

Le donne che lavorano ai telefoni erotici possono essere più o meno giovani, studentesse, casalinghe, impiegate in altri lavori o libere professioniste di giorno ed ammaliatrici nel tempo libero, di giorno, di sera o di notte, visto che c’è spazio per tutti ed il servizio viene coperto 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.

Gli uomini sono per lo più studenti molto giovani o uomini maturi, spesso gay non dichiarati, che trovano nel sesso telefonico la loro valvola di sfogo. Trovi anche trans al telefono che non hanno ancora completato la transizione e che in questa maniera mettono da parte soldi per poter terminare il loro percorso.

Tutte e tutti sono accomunanti dalla stessa passione per il sesso inteso come espressione della personalità, vedi le ragazze che lavorano con noi.

Quali sono le caratteristiche di chi lavora per un telefono erotico?

La fantasia è il motore portante di ogni telefonata erotica a cui si risponde. Al telefono non ci si vede, per cui ci si immagina dalla voce, da quello che ci si dice, come si dice e dalle richieste fatte.

Unendo insieme tutti gli stimoli uditivi che arrivano e usando la fantasia si può veramente arrivare a far godere chi chiama ma anche in prima persona. Lavorare per un telefono erotico solo per soldi non funziona.

Se non si è disinibiti, se non si ha una gran motivazione e un piacere infinito nel sesso, non c’è spazio per lavorare in questo settore. Il sesso al telefono fatto bene ha bisogno di stimoli, di eccitazione, molto più che in un rapporto sessuale fisico.

La voce, al telefono erotico, è quella che trasmette di più, unitamente alla capacità di far immaginare l’atto in se e per se. O si sa bene quello che si dice, o si vive veramente interiormente la situazione che si sta proponendo al cliente o non funziona. Una persona algida, scostante, di poche parole, con limitazioni nella sfera sessuale non può lavorare ai numeri erotici, nè pensare di farlo ad un telefono erotico gratis per ottenere SMS, tra l'altro illegalmente.

Cosa serve ad una telefonista hotline per lavorare?

Tutto ciò che serve è un telefono con vivavoce o un PC su cui configurare un software per telefonia VOIP. Una connessione ad internet di buon livello, se ottima meglio. Non un cellulare. Questo perché ormai le telefoniste di una hotline lavorano da casa.

Non esistono più gli sterminati stanzoni degli albori dove le centraliniste erano sedute alla loro scrivania, sotto luci fortissime, davanti al PC collegato al centralino, separate solo da una lastra di plexiglas e dicevano le peggiori porcate una a fianco dell’altra. Nessuna passione, nessuna motivazione, solo lavoro tipo catena di montaggio.

Fortunatamente la storia è cambiata. Adesso una telefonista hot line lavora da casa, nella comodità della sua stanza, con la luce che vuole e vestita o vestito come più gli/le aggrada. Può circondarsi di tutti i giochini che vuole e aiutarsi con quelli ad eccitarsi e ad eccitare il cliente raccontando di se e di come si sente giocando con loro.

In questa maniera chi lavora per un telefono erotico, oggi, riesce a farlo molto più intensamente e sicuramente con divertimento, non con fatica. Rispondere o chiamare il telefono erotico è diventato il modo più semplice per tutti coloro che non amano mostrarsi o non possono farlo ma amano relazionarsi con sconosciuti che hanno la loro stessa passione: l’eros in tutte le sue forme, per molti più divertente e piacevole che il rapporto sessuale fisico.

Quanto si guadagna a lavorare per un telefono erotico?

I guadagni che si possono ottenere a lavorare per un telefono erotico possono essere alti o inesistenti. Dipende tutto ed esclusivamente da te, dal modo in cui ti poni, da quanto sai ascoltare e capire l’altro e alla tua capacità di relazionarti con lui, capire come giocarci.

Chi sa fare questo continua a lavorare per il telefono porno traendone soddisfazioni emotive e economiche. Chi non è in grado, smette presto. Spero con questo articolo di avere chiarito ogni tuo dubbio in merito.

Pensi di avere le caratteristiche giuste per lavorare al telefono erotico? Leggi anche la pagina su chi siamo per conoscerci meglio e contattaci a info@telefonoeroticovero.it per proporre la tua candidatura.